menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Ha picchiato e frustato la moglie", romeno condannato a quattro anni

L'uomo è accusato di reiterate violenze fisiche e verbali nei confronti della compagna

Per anni avrebbe maltrattato la moglie, picchiandola e frustandola. Per questo motivo un cittadino romeno, residente a Sambuca di Sicilia, è stato condannato dal tribunale di Sciacca a quattro anni di reclusione per maltrattamenti. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia.

L'uomo, che si trova già in carcere in seguito all'aggravamento della misura cautelare disposta in passato di divieto di avvicinamento alla casa familiare, è accusato di reiterate violenze e vessazioni nei confronti della donna, di tipo fisico e morale.  In diverse occasioni l'avrebbe infatti colpita con oggetti vari come sedie e pc, pugni e ginocchiate e l'avrebbe anche frustata con l'uso di una cintura. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2015 e il 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento