rotate-mobile
Cronaca

Serve adeguare l'ospedale alla normativa antincendio, affidato l'incarico per il progetto

Lo studio preliminare per adeguare la struttura sanitaria di contrada Consolida prevede una spesa di 388.913 euro

Lo studio preliminare per adeguare alla normativa antincendio l'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento prevede una spesa di 388.913 euro. Serve però un progetto esecutivo per appaltare e avviare i lavori che dovranno essere ultimati entro la fine del prossimo aprile. L'Asp di Agrigento, per redigere il progetto esecutivo, ha deciso di affidarsi - visto che non sono disponibili professionaltà interne - ad un professionista esterno: all'ingegnere Nicola Cipolla. 

Il tempo stringe, però, perché entro il 24 aprile l'Asp dovrà presentare la "Scia". E prima di allora il progetto esecutivo dovrà essere presentato al comando provinciale dei vigili del fuoco per ottenere il parere favorevole. Il progetto esecutivo per l'adeguamento antincendio consisterà nell'individuazione delle caratteristiche costruttive, misure di esodo in caso di incendio, aree e impianti a rischio specifico, impianti elettrici, mezzi ed impianti di estinzione degli incendi, impianti di rilevazione, segnalazione e allarme, segnaletica di sicurezza, organizzazione e gestione della sicurezza antincendio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serve adeguare l'ospedale alla normativa antincendio, affidato l'incarico per il progetto

AgrigentoNotizie è in caricamento