menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Protesta contro la mala amministrazione, agrigentini fuori sede: "#NoiSiamoAltro"

Se da un lato giovani e meno giovani stanno coinvolgendo sempre più agrigentini per dire “basta” alle condizioni in cui versa la città, dall’altro non hanno fatto mancare il loro apporto i ragazzi di Agrigento che vivono fuori sede. Martedì 3 febbraio la manifestazione di piazza

Decine, centinaia, migliaia di ragazzi. Tutti sotto un’unico motto: “#NoiSiamoAltro”. Cresce sempre di più il movimento di protesta nato con il gruppo Facebook “#AgrigentoManifesta” all’indomani del servizio trasmesso da “Ballarò” (Rai3) sulle 1133 riunioni di Commissioni consiliari convocate al Comune di Agrigento nel 2014.

La manifestazione, che inizierà domani martedì 3 febbraio alle 19.30 da Porta di Ponte, culminerà poi in piazza Pirandello, ai piedi del Municipio, dove alle 21 inizierà un collegamento in diretta proprio con lo studio di “Ballarò”, su Rai3.

E se da un lato giovani e meno giovani stanno coinvolgendo sempre più agrigentini per dire “basta” alle condizioni in cui versa la città, dall’altro non hanno fatto mancare il loro apporto i ragazzi di Agrigento che vivono fuori sede, chi per lavoro chi per motivi studio. Sono tante, infatti, le foto pubblicate sul gruppo “Facebook” che ritraggono gli agrigentini fuori sede mentre tengono in mano un cartello con su scritto il motto della manifestazione: “#NoiSiamoAltro”.

Alla protesta prenderanno parte anche gli studenti dei licei agrigentini e quelli del Polo Universitario, che vedono sempre più concreta la minaccia della chiusura del Cupa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento