rotate-mobile
Cronaca

Nuovo protocollo antimafia, Catanzaro: "Allontaniamo i mafiosi dall'economia"

Il progetto va a "premiare" il vecchio protocollo "Carlo Alberto Dalla Chiesa" nella...

Giornata importante oggi in Prefettura, alle 17 si sono dati appuntamento il presidente della Camera di commercio di Palermo, Roberto Helg con il consigliere di Fideo Confcommercio, Angelo Cuva e l'amministratore delegato, Vito Rinaudo, il presidenteo di Confindustria Agrigento, Giuseppe Catanzaro e il presidente della Camera di commercio di Agrigento, Vittorio Messina. Le suddette cariche hanno firmato un importante protocollo d'intesa finalizzato a estendere le verifiche antimafia alle imprese associate e ai Confidi.

Il progetto va a "premiare" il vecchio protocollo "Carlo Alberto Dalla Chiesa" nella considerazione che i Confidi hanno assunto un ruolo cardine nell'economia del territorio. L'iniziativa è stata voluta e ottenuta dai presidenti Catanzaro, Messina e Helg. Il progetto si va a inserire nell'iperbole dell'imprenditoria e mira a far crescere il territorio. Si è detto soddisfatto il prefetto Francesca Ferradino. "Fiera d'aver firmato un progetto di questo spessore, la Prefettura svolgerà un ruolo strategico in quest'iniziativa".

Dello stesso avviso è il presidente Catanzaro, soddisfatto della firma posta su di un"sudato" protocollo. "E' un passaggio cruciale – afferma Giuseppe Catanzaro – si vuole evitare, che l’imprenditore mafioso che gode di ingenti risorse economiche derivate dalla sua attività criminale, possa avere un ulteriore vantaggio usufruendo delle garanzie bancarie".

Foto di Calogero Montana Lampo


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo protocollo antimafia, Catanzaro: "Allontaniamo i mafiosi dall'economia"

AgrigentoNotizie è in caricamento