Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Netturbini senza stipendio da 7 mesi, per due ore al giorno si astengono dal lavoro

Il sindaco: "La cittadinanza potrà andare a conferire i rifiuti accumulati a causa del disservizio al centro di raccolta temporaneo situato in via Umberto, accanto la Moncada Energy Group"

"L'amministrazione comunale, nel venire incontro ai cittadini che stanno subendo il disagio provocato dallo stato di agitazione dei netturbini, comunica a tutta la cittadinanza che potrà andare a conferire tutti i materiali accumulati a causa del disservizio presso il centro di raccolta temporaneo situato in via Umberto, accanto la Moncada Energy Group". Lo ha scritto il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, su Facebook. "Tutti i giorni entro le ore 12" - ha chiarito - . Gli operatori ecologici, che prestano servizio su Porto Empedocle, da alcuni giorni sono in stato di agitazione. 

LEGGI IL PRECEDENTE: Discarica chiusa ai rifiuti empedoclini, il prefetto: "Venga trovata una soluzione"

Gli operatori ecologici sono in arretrato di due mesi rispetto al nuovo bando e di circa sette rispetto a quello precedente. Il Comune infatti non paga da tempo neanche le aziende dell'Ati che a loro volta non possono più far fronte alla liquidazione puntuale degli stipendi. I lavoratori devono percepire gli stipendi di aprile, maggio, giugno, luglio e agosto e metà della tredicesima del 2016 e gennaio e febbraio del 2017. Le aziende devono riscuotere dal Comune le fatture di 5 mensilità del vecchio contratto e tre del nuovo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netturbini senza stipendio da 7 mesi, per due ore al giorno si astengono dal lavoro
AgrigentoNotizie è in caricamento