rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Naro

Dissapori e diatribe con il vicino di casa, dopo l'ennesima lite gli spara contro: proiettile colpisce un passante, fermato 80enne

Il cinquantenne rimasto ferito accidentalmente è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio": è stato centrato ad un piede e, per sua fortuna, non è in pericolo di vita. La pistola utilizzata dal pensionata è risultata essere detenuta illegalmente

L'ultima goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso - stando a quanto dichiarato dai coinvolti - sarebbe stata una grondaia che provocava dei problemi fra vicini di casa. Appare però scontato che fra i due naresi, vicini di residenza, non scorresse buon sangue già tempo. Si vocifera infatti, fra i ben informati di Naro, che più volte fra i due vi sarebbero state discussioni e dissapori. Oggi però il pensionato ottantenne ha impugnato una pistola e, dopo varie minacce, ha esploso un colpo contro il suo vicino di casa. La vittima predestinata, ma fallita, era un sessantenne. Un passante, accortosi che stava per consumarsi una tragedia, senza pensarci due volte, è intervenuto e ha deviato la mano armata dell'ottantenne che nel frattempo aveva premuto il grilletto. Il colpo ha centrato ad un piede un cinquantenne che, purtroppo, ha avuto la sfortuna di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. 

In una manciata di secondi - essendosi tutto verificato a circa 100 metri di distanza dalla caserma dei carabinieri di Naro -, i militari dell'Arma si sono precipitati sul posto e sono riusciti non soltanto a bloccare il pensionato e a facilitare i soccorsi del ferito, ma anche a ricostruire - e immediatamente - cosa era effettivamente accaduto.

Il ferito, il cinquantenne di Naro, è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dove i medici lo hanno sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari. E' stato centrato dal proiettile ad un piede e, per sua fortuna, il ferito non è in pericolo di vita.

I carabinieri della stazione di Naro - coordinati dal comando compagnia di Licata - si stanno occupando, adesso, dell'attività investigativa. Il pensionato ottantenne - indagato per tentato omicidio - è stato fermato e portato in caserma. I militari dell'Arma hanno accertato che la pistola utilizzata per il tentato omicidio era detenuta illegalmente. L'anziano risponderà anche dell'ipotesi di reato di detenzione e porto illegale di arma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissapori e diatribe con il vicino di casa, dopo l'ennesima lite gli spara contro: proiettile colpisce un passante, fermato 80enne

AgrigentoNotizie è in caricamento