"Viola undici volte il foglio di via", la prescrizione salva quarantenne pregiudicato

Il decorso del tempo cancella le accuse nei confronti di Agostino Bianchi, finito a processo per non avere rispettato il provvedimento del questore

FOTO ARCHIVIO

"Non doversi procedere per avvenuta prescrizione del reato": il decorso del tempo cancella le accuse nei confronti del quarantunenne Agostino Bianchi, finito a processo per avere violato ripetutamente i fogli di via del questore di Agrigento che gli vietavano di fare rientro nei comuni di Camastra e Naro per tre anni.

Bianchi, che è stato difeso dall'avvocato Davide Casà, in seguito a diverse denunce, era stato destinatario del provvedimento di polizia che gli imponeva di non entrare nei due comuni dell'Agrigentino, per tre anni, a partire dal 2011. In ben undici circostanze, secondo quanto riscontrato, avrebbe, invece, violato l'ordine finendo a processo.

La sentenza di primo grado è stata emessa, il 16 novembre del 2018, dal giudice monocratico di Agrigento, Katia La Barbera, che gli aveva inflitto quattro mesi di arresto, relativi - però - a parte delle condotte. Per le violazioni commesse fino al febbraio del 2013, infatti, era stata dichiarata la prescrizione.

La sentenza di condanna, decisa per gli episodi successivi, è stata impugnata dalla difesa e la Corte di appello, due anni dopo, ha ritenuto che tutti i fatti non fossero più punibili per effetto del decorso del tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento