menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violazioni al codice della strada, automobilisti agrigentini sempre più multati

I dati sono stati raccolti dal Sole 24 ore, tra il 2017 e il 2016 gli incassi per il Comune sono cresciuti dell'8% circa, ma non è la situazione peggiore in Sicilia

Mediamente in un anno un agrigentino paga 12 euro circa a testa in contravvenzioni per violazioni del codice della strada, e gli incassi, tra il 2016 e il 2017, risultano in netto aumento.

I dati sono raccolti ed elaborati dal quotidiano economico “Il Sole 24 Ore”, il quale ha complessivamente rilevato come le casse degli Enti locali siano oggi sempre più colme di risorse provenienti dagli automobilisti “indisciplinati” o da quelli semplicemente “incastrati” da tutor, autovelox e sistemi automatizzati di controllo.

Un trend al rialzo al quale Agrigento non sfugge. Stando a quanto registrato dal “Sole”, nel 2017 gli incassi sono stati di oltre 700mila euro, con una crescita rispetto all’anno precedente dell’8,2%.

Certo, con la sua 94esima posizione Agrigento non è il capoluogo messo peggio, anzi, è il penultimo per minor numero di sanzioni tra i centri siciliani. Se migliore è la situazione a Caltanissetta, tartassati sono i cittadini di Catania e Palermo. E' evidente, comunque, che molti dei multati potrebbero non essere residenti, ma automobilisti di passaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento