menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Irene Grenci

Irene Grenci

Addio a Irene Grenci, anima dello sport scolastico agrigentino

In anni difficili, in una provincia priva di impianti, la docente ha avvicinato all’atletica centinaia di ragazze e forgiato decine di atlete

È scomparsa la professoressa Irene Grenci, per decenni colonna portante dello sport agrigentino, e in particolare dell’atletica leggera femminile, della quale insieme a Mimmo Gareffa fu la vera pioniera.

In anni difficili, in una provincia priva di impianti, Irene Grenci ha avvicinato all’atletica, ma più in generale allo sport, centinaia di ragazze e forgiato decine di atlete ai vertici delle varie specialità a livello regionale e in alcuni casi assurte anche a notorietà nazionale. Fu per oltre un quarantennio l’anima dello sport scolastico provinciale, e in particolare del Liceo Classico Empedocle, ove insegnò educazione fisica per oltre trent’anni, e che portò per ben due volte molto vicino alla vittoria nelle finali nazionali dei campionati studenteschi.

Fondatrice della S.S. Atletica Agrigento, vinse per due volte il titolo regionale di società cadette su pista, davanti a piazze storiche ben più titolate, portando diverse atlete alla ribalta nazionale nelle categorie allieve e juniores. Fu anche allenatrice di pallavolo, sport che la vide per diversi anni disputare la serie C, allora terza serie nazionale, con squadre formate esclusivamente da atlete locali. Con lei se ne va un pezzo di storia importante dello sport agrigentino, e non solo, quando con competenza e passione si sopperiva alla penuria di strutture degne di questo nome, solo in funzione del benessere dei giovani. I funerali si terranno venerdì 17 febbraio alle ore 16 nella chiesa della Madonna di Fatima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento