rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Modificata l'ordinanza che regolamenta la movida agrigentina

La nuova disposizione posticipa l’orario di chiusura di tali locali nella notte tra il venerdì...

Il sindaco di Agrigento, con propria ordinanza, ha modificato il precedente provvedimento che regolava gli orari di chiusura degli esercizi di somministrazione di bevande, alimenti e similari e di quelli di trattenimento e svago (discoteche, sale da ballo, night clubs e simili), presenti in città. La nuova disposizione posticipa l’orario di chiusura di tali locali nella notte tra il venerdì ed il sabato alle 3; mentre gli spettacoli musicali svolti nell’area esterna al locale dovranno cessare all'1.30.

La notte tra il sabato e la domenica gli esercizi dovranno invece chiudere alle 2.30 e gli spettacoli musicali cessare all'1.30.  In tutti gli altri giorni della settimana non prefestivi e compresi i festivi è confermato che la chiusura del locale dovrà avvenire non oltre l'1, mentre le attività musicali, svolte all’esterno, devono cessare non oltre le 24.

Il sindaco Zambuto ha ritenuto di posticipare tali orari di chiusura, dopo aver valutato l’esperienza fatta con la precedente ordinanza e sentiti gli esercenti del settore che hanno motivatamente richiesto il prolungamento delle attività dei propri locali.

“Riteniamo – afferma Zambuto – che la chiusura ritardata, rispetto alla precedente ordinanza, delle attività di svago in genere, possa favorire lo sviluppo ulteriore delle attività commerciali interessate, con ricadute positive tanto sulla popolazione locale che sui flussi turistici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modificata l'ordinanza che regolamenta la movida agrigentina

AgrigentoNotizie è in caricamento