rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Il ricordo / San Biagio Platani

San Biagio Platani omaggia due vittime della mafia con un'opera di Carmelo Navarra

Completata l'installazione del Giardino del mito che raffigura, attraverso due bassorilievi maiolicati, don Pino Puglisi e Peppino Impastato

Opera performativa al Giardino del mito di San Biagio Platani "Io, don Pino e Peppino". E' stata completata l'istallazione monumentale che omaggia alle due vittime della mafia.

Si tratta di due bassorilievi maiolicati, realizzati da Carmelo Navarra, raffiguranti la figura di Don Pino Puglisi e Peppino Impastato, di cui fu mecenate la moglie dell'artista, il medico Rosalba Volturo. L'opera è stata collocata in occasione della manifestazione degli Archi di Pasqua del 2018.

"Nello sfondo delle rispettive immagini si possono leggere le celebri frasi di questi due uomini che rappresentano "l'altra Sicilia" - commenta Salvatore Navarra, scultore e curatore artistico dello spazio espositivo Giardino del Mito -, mentre al centro dei due bassorilievi è possibile vedere uno specchio che ha finalità performativa. L'opera non rappresenta un effigge commemorativa, ma vuole essere "opera viva" che nella performance vela un eterno tributo alle nuove generazioni, rafforzata dalle parole di don Pino Puglisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Biagio Platani omaggia due vittime della mafia con un'opera di Carmelo Navarra

AgrigentoNotizie è in caricamento