rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Luciano Portolano nominato segretario generale della Difesa

Prestigioso incarico per il generale originario di Agrigento che prende il posto dell'uscente Nicolò Falsaperna. La decisione arriva direttamente dal Consiglio dei ministri che si è riunito a Palazzo Chigi con la presidenza del premier Mario Draghi

Il Consiglio dei ministri ha deciso: il nuovo segretario generale della Difesa è Luciano Portolano, classe 1960, nato ad Agrigento. 

Un incarico di grande prestigio per l’attuale comandante del Covi, il Comando operativo di vertice interforze. 

Portolano prende il posto di Nicolò Falsaperna che ha terminato il suo mandato triennale, non prorogabile dopo l’ultima riforma. La struttura di cui Portolano è adesso segretario ha il compito di attuare tutte le direttive del ministro in materia di alta amministrazione, indirizzo e coordinamento delle attività della Difesa.

Luciano Portolano ha inoltre guidato il reparto operazioni del “Coi” (vecchia sigla dell’attuale “Covi”) dal 2012 al 2014, prima di passare al comando della Forza di interposizione in Libano della Nazioni Unite (Unifil). Ha operato in Kuwait, Kosovo, Macedonia e Afghanistan, dove, dal 2011 al 2012, è stato comandante del Regional Command West della missione Isaf, incarico per cui è stato insignito dall’allora presidente Usa Barack Obama della prestigiosa Legion of Merit. Poi, a Napoli, ha ricoperto il ruolo di capo di Stato maggiore dell’Allied Joint Force Command della Nato.

Appena diffusa la notizia, è intervenuto l'ex sindaco di Agrigento Calogero Firetto: "Luciano Portolano - ha detto - è nostro concittadino. Persona di straordinario valore umano e di inarrivabile competenza. In bocca al lupo Generale. Farai certamente bene. Come sempre".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciano Portolano nominato segretario generale della Difesa

AgrigentoNotizie è in caricamento