Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Favara

Scoppia la lite fra i vicoli di Favara, marocchino accoltellato al collo: non è in pericolo

Il trentatreenne è stato trasferito, per essere sottoposto ad un esame specifico, all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, ma è stato già dimesso. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri che, però, potranno procedere solo a querela di parte

Due immigrati - un ghanese e un marocchino di 33 e 35 anni - sono finiti al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dopo che, stanotte, fra i vicoli del centro storico di Favara, c'è stata una lite seguita da accoltellamento. Il marocchino è rimasto seriamente ferito al collo ed è stato trasferito, per essere sottoposto a degli esami specifici, all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta da dove, dopo gli accertamenti sanitari, è stato appunto dimesso. Il ghanese ha invece riportato ferite lievi e anche lui ha lasciato il "San Giovanni di Dio".

Dell'accoltellamento si stanno già occupando i carabinieri della tenenza di Favara, che sono coordinati dal comando compagnia di Agrigento.

I militari sono stati già sui luoghi dell'aggressione e hanno provato a raccogliere tracce, oltre ad eventuali testimonianze. Non è chiaro - non è stato reso noto dai militari dell'Arma - se il coltello sia stato ritrovato e sequestrato. Certo però è un fatto, che non è nemmeno di poco conto, i militari dell'Arma potranno procedere soltanto a querela di parte, se arriveranno, dunque, denunce da una parte o dall'altra. Cosa abbia determinato la lite, seguita da un accoltellamento, non è risultato essere chiaro. A quanto pare, alla base, vi sarebbero vicende, "scontri", personali.

(Aggiornato alle ore 12,30)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la lite fra i vicoli di Favara, marocchino accoltellato al collo: non è in pericolo

AgrigentoNotizie è in caricamento