rotate-mobile
Cronaca Licata

Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

Il piccolo di appena undici mesi sarà posto in isolamento in attesa dell'esito del test: l'ipotesi è che possa essere venuto in contatto con persone provenienti dal Nord Italia

Un neonato di undici mesi è stato ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata con la febbre a 40 e alcuni sintomi riconducibili al Coronavirus.

I medici, scattato il solito protocollo per sospetti casi Covid, hanno sottoposto il piccolo ad accertamenti e radiografia polmonare da cui non sono emersi elementi chiari. Il bimbo, che - secondo quanto riferito dai familiari - potrebbe essere entrato in contatto con alcune persone provenienti dal Nord Italia, già ieri era stato portato al pronto soccorso per uno stato febbrile meno intenso.

Il neonato è stato sottoposto al tampone e sarà posto in isolamento domiciliare nell'attesa dell'esito. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

AgrigentoNotizie è in caricamento