menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"E' stato accoltellato alle spalle": marocchino in ospedale, è mistero

L'immigrato ha riportato, secondo quanto diagnosticato dai medici, delle ferite superficiali: è ricoverato in Chirurgia generale e non è in pericolo di vita. La polizia, nell'ambito delle indagini già avviate, ha sentito l'uomo

Un marocchino è arrivato, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata, con delle ferite alle spalle inferte da un coltello. Ferite superficiali che non hanno minimamente messo in pericolo di vita l'uomo che è stato ricoverato in Chirurgia generale. L'azienda ospedaliera, come sempre avviene in casi del genere, ha allertato i poliziotti del commissariato cittadino che si sono subito precipitati - erano le 20 circa - al pronto soccorso. L'immigrato è stato subito sentito e, a quanto pare, avrebbe detto agli agenti d'essere stato aggredito alle spalle e di non conoscere, se non di vista, la persona che lo ha ferito. 

I poliziotti del commissariato hanno avviato le indagini e stanno cercando di capire dove sia avvenuto il fatto e chi è stato l'autore del tentato accoltellamento. Non è chiaro - né potrebbe esserlo visto che l'attività investigativa è stata avviata da pochissimo tempo - se vi sia stata o meno una rissa. Al momento, non essendosi recate altre persone ferite in ospedale, l'ipotesi investigativa sulla quale gli investigatori sembrano propendere è quella di un'aggressione.

Appare scontato che, nelle prossime ore, cercando di fare chiarezza, i poliziotti tornino a sentire il marocchino rimasto ferito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento