rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Licata

La madre rumorosa viene rimproverata dalla vicina e il figlio si vendica aggredendola, 72enne in ospedale col femore rotto

La donna e il marito, dopo un tentativo di sfondamento della porta da parte del trentenne, sono stati spintonati finendo a terra

Una donna di 72 anni di Licata è stata aggredita dal figlio trentenne di una vicina di casa che, secondo la ricostruzione dell'episodio, avrebbe vendicato un rimprovero subito dalla madre. L'anziana è finita al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso con un femore rotto, mentre il marito ha riportato solo lieve contusioni.

L'episodio è avvenuto nella serata di ieri. La coppia di coniugi, innervosita dei rumori provenienti dall'abitazione al piano di sopra, avrebbe battuto una porta, o forse un bastone, per richiamare l'attenzione della donna che occupa l'appartamento, con la quale, sembrerebbe, erano in corso da tempo contrasti di questa natura.

La donna, infastidita del "richiamo", ha chiamato il figlio che si è precipitato prendendo a calci e pugni la porta della casa dei due anziani. Il marito ha deciso di aprire per discuterne ma il trentenne, secondo la ricostruzione dell'episodio, li avrebbe aggrediti facendo cadere a terra la donna che è finita in ospedale col femore rotto.

Del caso si stanno occupando i carabinieri che stanno vagliando la posizione del giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La madre rumorosa viene rimproverata dalla vicina e il figlio si vendica aggredendola, 72enne in ospedale col femore rotto

AgrigentoNotizie è in caricamento