menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

Danneggiato da un incendio il fuoristrada di un commerciante

I carabinieri hanno avviato le indagini per stabilire che cosa abbia fatto divampare la scintilla iniziale. Ieri, le cause non risultavano essere ancora chiare

Ancora un incendio auto sulla più grande delle isole Pelagie. A bruciare, questa volta, è stato un fuoristrada: un Suzuki Santana. Un'autovettura intestata ad un commerciante di 52 anni.

Il fuoristrada era stato lasciato posteggiato in via Francesco Crispi quando, all'improvviso, le fiamme lo hanno avvolto. Sul posto - raccolto l'allarme - si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Lampedusa ed i carabinieri della locale stazione. I pompieri sono riusciti ad avere la meglio sul rogo prima che devastasse per intero l'autovettura. 

Il fuoristrada ha riportato danni soltanto nella parte anteriore. I carabinieri hanno avviato le indagini per stabilire che cosa abbia fatto divampare la scintilla iniziale. Ieri, le cause non risultavano essere ancora chiare. I militari dell'Arma della compagnia di Agrigento parlavano, infatti, di cause in corso d'accertamento. 

Non passa una settimana, ormai, senza che, a Lampedusa, non si registrino incendi di autovetture o di altri mezzi. E tutti i roghi hanno cause non chiare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento