Controlli Covid all'aeroporto, bloccato l'imbarco di finanziere: aveva la febbre

Il militare è stato portato, con un'autovettura delle Fiamme gialle, al Poliambulatorio. Come da protocollo sanitario è stato sottoposto a tampone rino-faringeo

Gli interni dell'aeroporto di Lampedusa

Momenti di apprensione e preoccupazione – inevitabili visto che lo “spettro” Coronavirus non s’è ancora dissolto - si sono vissuti, ieri, all’aeroporto di Lampedusa. Un finanziere, durante gli usuali controlli agli imbarchi, è risultato avere la febbre a 38.

E’ stato fermato e portato prima all’infermeria dello scalo aeroportuale e, poi, con una macchina della Guardia di finanza, è stato accompagnato al Poliambulatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sale il bilancio dei guariti dal Coronavirus: +3, zero contagi nelle ultime ore in provincia

Si tratta di “passaggi” inevitabili per accertare – di questi tempi – le reali condizioni di salute. Il finanziere – come protocollo sanitario esige - è stato sottoposto a tampone rino-faringeo. La trasferta verso Palermo è dunque momentaneamente saltata, in attesa naturalmente dell’esito del test. Lampedusa dipende però dall’Asp di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento