Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

La Scala (M5s): «Disattivare i fax al Comune, sono contro legge e uno sperpero di denaro pubblico»

«Ho verificato che, ancora oggi, negli uffici del Comune sono attive molte linee fax e considerato che il mantenimento della funzionalità di tali linee fax oltre ad essere contro legge, producono uno sperpero di denaro pubblico (carta, canone telefonico, costi d’esercizio), chiedo all’Amministrazione di conoscere i motivi che ad oggi non hanno permesso di disattivare tutte le linee fax ancora funzionanti al Comune di Agrigento ed intestati ai vari uffici», ha detto La Scala

Il consigliere comunale Marcello La Scala del Movimento 5 Stelle ha presentato una interrogazione alla Presidente del Consiglio Daniela Catalano, da inserire nella prossima seduta consiliare dedicata al “Question time”, in merito all’utilizzo dei fax negli uffici.

«Il decreto legge 21 giugno 2013 n. 69, convertito dalla legge n. 98/2013, ha vietato l’uso del fax nella pubblica amministrazione. Visto che ho verificato che, ancora oggi, negli uffici del Comune sono attive molte linee fax e considerato che il mantenimento della funzionalità di tali linee fax oltre ad essere contro legge, producono uno sperpero di denaro pubblico (carta, canone telefonico, costi d’esercizio), chiedo all’Amministrazione di conoscere i motivi che ad oggi non hanno permesso di disattivare tutte le linee fax ancora funzionanti al Comune di Agrigento ed intestati ai vari uffici», ha detto La Scala.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scala (M5s): «Disattivare i fax al Comune, sono contro legge e uno sperpero di denaro pubblico»

AgrigentoNotizie è in caricamento