rotate-mobile
Cronaca

Rischi per la salute degli studenti? La direzione dell'Ipia: "Tutto falso, i controlli dicono altro"

La preside Elisa Casalicchio risponde alle affermazioni contenute in una nota stampa dell'associazione "Mareamico" e smentisce, carte alla mano" che vi siano pericoli dovuti alla permanenza in zona Asi

Non vi è alcun rischio per la salute degli studenti dell'Ipia "Fermi" di Aragona, e a provarlo sono i controlli realizzati dagli organi preposti. E' netta la replica che la presidente dell'Istituto, Elisa Casalicchio, firma per rispondere alle affermazioni dell'associazione ambientalista "Mareamico" che nei giorni scorsi tornava a chiedere il trasferimento dell'istituto che oggi si trova nella zona Asi sostenendo, in una nota che era stata inviata anche agli organi competenti, che i ragazzi avessero in passato denunciato problemi respiratori dovuti proprio alla presenza in area industriale.

La scuola, dal canto suo, evidenzia "l’inesistenza di 'fenomeni allergici ed asmatici, probabilmente causati dalla vicinanza dagli insediamenti industriali”, come riportava la nota dell'associazione ambientalista, anche perché fenomeni di questo tipo non stono stati "mai denunciati alla dirigente di questo istituto". Sotto il profilo dei controlli (che sarebbero dovuti derivare da quanto denunciato da Mareamico), inoltre, precisa la scuola che "l’Arpa effettua verifiche sistematiche ed il relativo esito mai è risultato pericoloso per la salute". Tutto è quindi monitorato costantemente.

Insomma, non solo non vi sarebbero pericoli in prospettiva, ma non si sarebbero nemmeno mai registrati gli episodi narrati nella nota dell'associazione ambientalista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischi per la salute degli studenti? La direzione dell'Ipia: "Tutto falso, i controlli dicono altro"

AgrigentoNotizie è in caricamento