Minacce a magistrati, il M5s: "Alzare il livello di attenzione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ancora una volta un vile atto intimidatorio tenta di turbare l’operato dei magistrati siciliani. Siamo sicuri che questo non riuscirà a scalfire minimamente la loro opera. I cittadini e le istituzioni restano vicini a chi agisce quotidianamente per la ricerca della giustizia applicando le leggi dello Stato”. Lo dicono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle in seguito alle minacce ricevute dal procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio e dal gip Alessandra Vella. 

“Chiediamo l'innalzamento della tutela - aggiungono in particolare i deputati Antonio De Luca e Roberta Schillaci, membri della commissione regionale Antimafia - a garanzia della serenità dei giudici. Si sappia che con noi nessun magistrato sarà lasciato solo nell'adempimento del suo dovere”. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento