rotate-mobile
Cronaca

Siculiana, Lauricella incontra il prefetto per parlare dei migranti

«Il prefetto - riferisce Lauricella - preso atto delle preoccupazioni e dei i disagi dei cittadini, si è detto disponibile ad ascoltare proposte e progetti. Nell'immediato si è convenuto sull'opportunità di spostare le cabine telefoniche ubicate nel paese, in particolar modo nella via Roma, all'interno del Centro di accoglienza

Il sindaco di Siculiana, Leonardo Lauricella, è stato ricevuto dal prefetto di Agrigento, alla presenza del comandante dei carabinieri di Agrigento e del questore.

Tema dell'incontro è stato l'esame delle problematiche concernenti la presenza del Centro di accoglienza migranti (ex Villa Sikania) nel territorio di Siculiana.

«Il prefetto - riferisce Lauricella - preso atto delle argomentazioni esposte, che sono poi le preoccupazioni e i disagi dei cittadini in ragione della numerosa presenza dei migranti nel paese, si è dichiarato disponibile a valutare positivamente richieste e progetti proposti dall'Amministrazione comunale, volti a un maggior controllo del territorio ed a un'ottimizzazione delle condizioni igienico-sanitarie. Nell'immediato si è convenuto sull'opportunità di spostare le cabine telefoniche ubicate nel paese, in particolar modo quelle presenti nella via Roma, che dovranno essere installate all'interno del Centro di accoglienza, a servizio dei migranti». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siculiana, Lauricella incontra il prefetto per parlare dei migranti

AgrigentoNotizie è in caricamento