rotate-mobile
Cronaca

Incendio alla "Progeo", si rischiano danni per oltre un milione di euro

I vigili del fuoco sono riusciuti ad entrare all'interno del capannone e stanno spegnendo i focolai ancora accesi sotto la coltre di cenere

I vigili del fuoco, due giorni dopo il divampare dell'incendio che ha devastato lo stabilimento della "Progeo srl", sono riusciuti ad entrare all'interno del capannone. I pompieri hanno iniziato a "smassare", ossia - all'interno dei circa 3.500 metri quadrati di stabilimento - a sparpagliare i cumuli di cenere e materiale, spegnendo i focolai ancora accesi sotto la coltre. Operazioni che andranno avanti, facendo sollevare anche fumo e richiamando dunque l'attenzione degli agrigentini, fino a quando tutto non sarà riportato in sicurezza. 

Non ci sono ancora certezze categoriche, ma il danno subito dalla "Progeo srl" - una impresa che si occupa del trattamento e della lavorazione della cosiddetta frazione secca, derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti, - dovrebbe essere superiore al milione di euro. Per avere piena contezza dei danni subiti, è necessario che i proprietari accedano all'interno del capannone situato nella zona industriale di Agrigento. Ingresso che sarà consentito soltanto quando non ci saranno più rischi.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla "Progeo", si rischiano danni per oltre un milione di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento