Notte di fuoco a Porto Empedocle, danneggiate due auto di un 55enne

Le fiamme si sono sviluppate in una Audi TT e hanno raggiunto anche la parte anteriore di un’altra vettura: una Audi A3. Delle indagini si sta occupando la polizia

Le cause del rogo non sono risultate essere chiare. Accanto all’Audi TT, di proprietà di un empedoclino di 55 anni, vigili del fuoco e agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento non hanno trovato tracce di liquido infiammabile, taniche o bottiglie sospette. L’ipotesi investigativa – che avrà bisogno, inevitabilmente, di tempo per essere suffragata – è però quella di un possibile incendio doloso. Le fiamme oltre a devastare l’Audi TT hanno anche leggermente danneggiato la parte anteriore di un’altra vettura: una Audi A3, sempre dello stesso proprietario.

Erano le due circa, della notte fra lunedì e ieri, quando sia alla centrale operativa dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento che a quella del 113 giungeva la richiesta di intervento per “un incendio auto”. I pompieri e i poliziotti della sezione Volanti della Questura della città dei Templi, naturalmente, si precipitavano in via Dello Sport a Porto Empedocle. A bruciare era, appunto, una Audi TT e le fiamme si erano già estese anche all’Audi A3 posteggiata a poca distanza. Subito, i vigili del fuoco, idranti alla mano, avviavano le operazioni per spegnere l’incendio e salvare il salvabile. Sul posto, i poliziotti trovavano anche il proprietario delle due macchine: l’empedoclino cinquantacinquenne. L’uomo è stato, già durante la notte, ascoltato dai poliziotti della sezione Volanti. A quanto pare, l’empedoclino avrebbe riferito agli agenti di non aver avuto diverbi, né problemi con nessuno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando l’incendio è stato domato, i poliziotti – come procedura investigativa esige – effettuavano il sopralluogo di rito, assieme ai pompieri, per cercare eventuali tracce o indizi di dolo. Nulla però è stato trovato. Le cause del rogo sono pertanto “ancora in corso d’accertamento”. Già durante la notte, comunque, i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, hanno richiesto l’intervento dei colleghi della Scientifica e questo, naturalmente, per occuparsi dei rilievi tecnici di rito. Accertamenti e verifiche necessarie a stabilire che cosa, in via Dello Sport a Porto Empedocle, abbia effettivamente innescato la scintilla iniziale nell’Audi TT. Servirà chiaramente del tempo per fare chiarezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento