Cronaca San Michele

Agrigento, Civiltà (Fi): «Intollerabile degrado del quartiere San Michele»

Il «degrado e la noncuranza» che emergono nel quartiere di San Michele, nei pressi dell'ospedale, per il consigliere Civiltà sono «del tutto intollerabili». Ed è altrettanto «intollerabile che in 5 mesi di amministrazione comunale, lautamente pagata dai cittadini contribuenti, nessun intervento sia stato quanto meno programmato»

«La campagna elettorale si è conclusa ormai da 5 mesi, il termine di propagazione delle roboanti promesse è già ampiamente scaduto : l’ assessore comunale all’ambiente di Agrigento, Domenico Fontana, si rimbocchi le maniche e inizi a lavorare, compiendo, ad esempio e tra tanto altro, un sopralluogo nel quartiere di San Michele».

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, che aggiunge : «Il degrado e la noncuranza che emergono nel quartiere di San Michele, nei pressi dell’ ospedale, sono del tutto intollerabili. Ed è altrettanto intollerabile che in 5 mesi di amministrazione comunale, lautamente pagata dai cittadini contribuenti, nessun intervento sia stato quanto meno programmato. A San Michele, solo per citare alcuni dei disagi patiti dai residenti, sono mancate la disinfestazione e la derattizzazione, la rimozione di sterpaglie ed erbacce lungo le strade pubbliche, e la dotazione di un adeguata illuminazione notturna. A San Michele non si è ancora avvertita minimamente la brezza della “primavera agrigentina” annunciata dall’attuale amministrazione in campagna elettorale, qualora, comunque, la si sia avvertita in altre zone della città. Assessore Fontana, si rechi a San Michele, e si lavori», conclude Giovanni Civiltà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, Civiltà (Fi): «Intollerabile degrado del quartiere San Michele»

AgrigentoNotizie è in caricamento