menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata di mobilitazione nazionale per una "sanità di qualità"

La Cgil, per il prossimo 18 novembre, ha promosso una Giornata di mobilitazione per un servizio...

Il prossimo 18 novembre, in tutta Italia, la Cgil ha promosso una “Giornata di mobilitazione per un servizio sanitario nazionale pubblico, universale e di qualità per riaffermare le proposte della nostra Organizzazione in materia di sanità e contrastare le politiche che l'ormai uscente Governo ha messo in campo, con tagli e ticket per 8 miliardi di euro. Ad Agrigento, si è scelto di affrontare il tema della “Riabilitazione: quali percorsi e progetti di vita?” con una iniziativa che si terrà alle 16 del 18 novembre nella Biblioteca “Franco La Rocca” di Agrigento.

L'iniziativa sarà introdotto da Caterina Santamaria (Dipartimento Politiche Sociali e Sanità) seguiranno i contributi di Salvatore Crispi (presidente regionale “Coordinamento H”), il dottore Pasquale Danile, Direttore Sanitario del Centro Damasco, Ina Inglima Dirigente Servizi Sociali Comune Agrigento, Carmelo Roccaro, Fisioterapista, direttore del Servizio Riabilitazione Domiciliare Coop. Sociale Capp Agrigento, Michele Sala direttore Uoc Assistenza Sanitaria di Base Asp Agrigento,  Antonio Vetro, responsabile Neuropsichiatria Infantile Asp Agrigento, Alfredo Zammuto direttore Uoc Medicina Fisica e Riabilitazione dell'ospedale S.Giovanni di Dio Agrigento, Angela Zicari presidente della Associazione “Amici di Agrigento”. Concluderà i lavori Mariella Lo Bello, segretario generale Cgil Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento