"Ripulita" la casa di un impiegato: portati via tutti i monili e i preziosi

I ladri si sono messi all’opera in pieno giorno: di mattina per la precisione, mentre i proprietari erano al lavoro

Approfittano dell’assenza dei padroni e - senza essere visti, né tantomeno sentiti – riescono ad intrufolarsi in un’abitazione di contrada Poggio a Favara. Banda di ladri all’opera – in pieno giorno: di mattina per la precisione - per “ripulire” la residenza dell’impiegato favarese cinquantenne.

Dopo aver messo tutto a soqquadro, i ladri – verosimilmente più persone – sono riusciti a trovare e a portare via tutti i monili in oro e i preziosi che erano custoditi in quella residenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il danno non è stato quantificato con precisione, ma ammonta a diverse migliaia di euro. Dell’attività investigativa sul furto in abitazione si stanno occupando adesso i carabinieri della tenenza cittadina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento