rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

"Rimborsi spese illegittimi e altri abusi all'ex Provincia", riuniti i processi di D'Orsi e Gennaro

Il giudizio di appello all'ex presidente e al vice segretario dell'ente sono stati accorpati su richiesta del pg

I processi che scaturiscono dalle inchieste sui presunti abusi all’ex Provincia regionale di Agrigento, e che vedono imputati l’ultimo presidente Eugenio D’Orsi e il vice segretario dell’ente Ignazio Gennaro, sono stati accorpati e saranno definiti insieme. All’udienza precedente era stato il sostituto procuratore generale a chiedere l’unificazione dei due fascicoli.

I giudici della Corte di appello di Palermo presieduti da Adriana Piras, ieri mattina, hanno proceduto all'accorpamento. La prima udienza del processo, che diventa formalmente unico, è in programma il 24 ottobre. Il sostituto pg Emanuele Ravaglioli potrebbe chiedere, anche alla luce della nuova normativa che prevede delle ipotesi più ampie, la riapertura dell’istruttoria dibattimentale.

D’Orsi, difeso dagli avvocati Daniela Posante e Giuseppe Scozzari, in primo grado, è stato assolto da quasi tutte le accuse (una trentina di ipotesi fra abuso di ufficio, concussione, peculato e truffa) e condannato a un anno di reclusione per un’accusa di abuso di ufficio collegata al rimborso di una quindicina di pranzi, qualcuno consumato in autogrill o paninerie, senza che risultasse “adeguatamente motivato il fine istituzionale”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rimborsi spese illegittimi e altri abusi all'ex Provincia", riuniti i processi di D'Orsi e Gennaro

AgrigentoNotizie è in caricamento