Cronaca

Guasti alla condotta idrica, disagi in quindici Comuni della provincia

Gli interventi di riparazione saranno eseguiti in occasione di una programmata interruzione dell'energia elettrica

Disagi per quindici comuni della provincia di Agrigento a causa di un'interruzione dell'energia elettrica e della programmata manutenzione di due guasti degli impianti.

"Il primo ottobre, dalle 8,30 alle 16 - comunica l'ufficio stampa con una nota -, è stata programmata, da e-distribuzione, una interruzione della fornitura elettrica che riguarderà i nostri impianti siti in contrada Contuberna nel comune di Santo Stefano Quisquina, provocando lo spegnimento dell’impianto di potabilizzazione di Santo Stefano Quisquina".

In concomitanza la società provvederà a riparare due guasti sull’acquedotto Voltano, riscontrati in Contrada Canale - a Sant'Angelo Muxaro - ed in contrada Gialdonieri (San Biagio Platani).

Di conseguenza sarà interrotta la fornitura idrica nei comuni di Agrigento (frazione di Giardina Gallotti e frazione di Montaperto);   S. Angelo Muxaro, San Biagio Platani, Joppolo Giancaxio, Raffadali, San Elisabetta, Aragona, Comitini, Porto Empedocle (Zone Bellavista, Caliato e Utenze Voltano). 

Sarà, invece, ridotta la fornitura idrica nei comuni di Favara e Agrigento (via Unità d’Italia, Fontanelle, San Michele, zona industriale e serbatoio Madonna della Rocca).

Per lo stesso motivo, poiché gli Acquedotti “Voltano” e “Tre Sorgenti” sono idraulicamente interconnessi, sarà ridotta la fornitura idrica nei comuni serviti dall’ Acquedotto “Tre Sorgenti” e cioè: Castrofilippo, Grotte, Naro e Racalmuto. Previsti, quindi, disagi nella turnazione per i giorni 1 e 2 ottobre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasti alla condotta idrica, disagi in quindici Comuni della provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento