rotate-mobile
Cronaca

Elezioni regionali, 483.996 agrigentini chiamati al voto: urne aperte fino alle 22

Il 28 ottobre del 2012, per la circoscrizione di Agrigento l'affluenza definitiva è stata del 41,35 per cento

Urne aperte da stamani nei 390 Comuni siciliani, 43 dei quali Agrigentini. Sarà possibile votare fino alle 22 per dare un nuovo volto al presidente della Regione e ai componenti dell'Ars. Lo scrutinio dei voti inizierà alle 8 di domani. 

Ecco come si vota

Gli agrigentini chiamati alle urne sono 483.996. Loro, come il resto dei siciliani, dovranno scegliere fra i cinque candidati in campo per conquistare la poltrona più importante di palazzo d'Orleans: Giancarlo Cancelleri, Giuseppe Fava, Roberto La Rosa, Fabrizio Micari e Nello Musumeci (citati esclusivamente in ordine alfabetico).

Le 14 liste con 78 agrigentini candidati 

Il 28 ottobre del 2012, alla chiusura delle urne l'affluenza - regionale - è stata del 47,42 per cento degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori. Per la circoscrizione di Agrigento l'affluenza è stata, invece, del 41,35 per cento. Per la prima volta, cinque anni fa, dunque, per le elezioni regionali, l'affluenza è stata inferiore al 50 per cento.

I seggi all'Ars sono 70, 62 dei quali sono designati con metodo proporzionale su base provinciale, con liste collegate a una lista regionale per la quale è prevista una soglia di sbarramento del 5 per cento. Saranno 16 i deputati eletti nella provincia di Palermo, 13 a Catania, 8 a Messina, 6 ad Agrigento, 5 a Siracusa e Trapani, 4 a Ragusa, 3 a Caltanissetta e 2 a Enna. Dei restanti otto seggi, uno spetta al governatore eletto, sei fanno parte della lista regionale del candidato presidente, una sorta di lista bloccata che funziona da premio di maggioranza per il vincitore delle elezioni, il cosiddetto 'listino del presidente'. Il seggio restante è destinato al candidato governatore arrivato secondo nelle preferenze.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, 483.996 agrigentini chiamati al voto: urne aperte fino alle 22

AgrigentoNotizie è in caricamento