Acquedotto "Tre Sorgenti", nuovo guasto: mezza provincia a secco

Girgenti acque: "In un momento così delicato i comuni sono penalizzati"

Ancora disagi nell’Agrigentino. A farne le spese sono i comuni: Grotte, Naro, Racalmuto e Castrofilippo. Province servite Consorzio Tre Sorgenti.

 Ancora un guasto dell'acqedotto in quesitone ha lasciato a secco d'acqua i comuni. "Poiché - si legge in una nota di Girgenti acque -  sono risultate vane le iniziative amministrative e giudiziali per garantire la piena osservanza della legge, la medesima gestione deve declinare ogni responsabilità per i pregiudizi che, in un momento così delicato per la salute collettiva, potranno determinarsi nel territorio di comuni ingiustamente penalizzati dai comportamenti del Tre Sorgenti, avallati da ATIAG9, che ha il compito primario di assicurare adeguato servizio nell’intera provincia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento