Cronaca

"Maltrattamenti in famiglia", deve espiare la pena: 39enne finisce in carcere

Si tratta di un uomo residente a Licata. L'arrestato è stato accompagnato alla casa circodariale di Gela

I poliziotti hanno arrestato un 39enne residente a Licata L'uomo - R.A., queste le sue iniziali, secondo quanto fatto sapere dalla questura, è stato condannato per l'espiazione della pena di due anni 4 mesi e 20 giorni di reclusione. Il 39enne è stato ritenuto respnsabile del reato di "maltrattamento in famiglia".  L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Gela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maltrattamenti in famiglia", deve espiare la pena: 39enne finisce in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento