Cronaca Naro

Detenevano illegalmente pistola con 50 cartucce, denunciati madre e figlio

Arma e munizioni sono stati rinvenuti dai carabinieri all'interno dell'abitazione dei due, durante un'operazione di controllo del territorio. Tutto è stato posto sotto sequestro e messo a disposizione della Procura della Repubblica

 Una pistola a tamburo, marca Smith & Wesson calibro 357 magnum, con 50 cartucce del medesimo calibro: questo è quanto avrebbero trovati i carabinieri della stazione di Naro nell’abitazione di una pensionata di 78 anni durante un’operazione di controllo in materia di armi.

La donna e suo figlio, che detenevano illegalmente l’arma con le relative munizioni, sono stati subito denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento che adesso valuterà la loro posizione.

Tutto il materiale rinvenuto, che i due tenevano in casa senza alcuni titolo, è stato sequestrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenevano illegalmente pistola con 50 cartucce, denunciati madre e figlio

AgrigentoNotizie è in caricamento