menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da Gaia De Laurentis a Belen, chi è Gianna Tani

Da Gaia De Laurentis a Belen, chi è Gianna Tani

Da Gaia De Laurentis a Belen, chi è Gianna Tani

Presente a Porto Empedocle per provare a dare un futuro diverso a molti ragazzi agrigentini e...

Gianna Tani, la "lady casting" delle reti Mediaset e non solo, approda in quel di Porto Empedocle per scrutare qualche talento locale. L'abbiamo incontrata al lido "L'Ancora", dove non ha esitato a raccontare la sua "caccia" di talenti in giro per l'Italia.

- Come giudica la sua esperienza ad Agrigento?
"Molto positiva: abbiamo fatto due giorni di casting visiondando moltissime persone. Dal bambino divertente alla ragazza con ambizioni da velina".

- Quali sono i requisiti per entrare a far parte del mondo dello spettacolo
?
"Non ci sono caratteristiche specifiche. Bisogna avere talento e soprattutto bisogna coltivarlo. Una delle caratteristiche principali è quella di saper trasmettere qualcosa al provino. Credo che bisogna saper fare anche un provino. Per questo motivo consiglio di farne il più possibile, ovviamente con un giusto cristerio".

- Quali sono i consigli che Gianna Tani si sente di dare a un ragazzo o ad una ragazza che si apprestano a fare un provino?
"I miei consigli li ho raccolti tutti in un manuale: 'Come nasce una star'. E' un mio manoscritto che si può acquistare in tutte le edicole. Non mi definisco una scrittrice, ma una donna che dopo innumerevoli casting vuol dare dei consigli a chi vuol intraprendere questa strada".

- La definiscono la signora dei casting. Qual è stata secondo lei la scelta più azzeccata della sua carriera?
"Il mio grande amico Andrea Mingardi mi chiama la 'Lady casting'. - afferma sorridendo Gianna Tani - Le mie scoperte sono state tante, più che altro i miei consigli, ma credo che le mie scelte più giuste siano state: Gaia De Laurentis, di lei mi ha colpito il suo primo piano e la sua impeccabile dizione, la scelsi per il programma 'Target' e poi tutti noi sappiamo com'è andata, ma anche Emanuela Folliero volto di Rete 4, Giuliana Moreira, di lei mi ha colpito la simpatia e l'essere solare, mi ricordo - racconta Gianna Tani - che chiamai subito il mio amico Antonio Ricci e le consigliai la ragazza, lui ne rimase entusiasta e sorridendo mi disse:' Ne voglio altre dieci cosi per la mia trasmissione'.  Anni fa - continua - conobbi e scelsi anche Belen Rodriguez, ma purtroppo non la potei consigliare perchè alla ragazza mancavano i documenti, aveva solo un permesso di tre mesi, poi ci pensò Lele Mora assumendola come colf a fare rimanere la showgirl argentina in Italia".

- Nomi illustri, che oggi sono protagonisti nel mondo dello spettacolo, sono passati sotto le sue "ali". E' una grande responsabilità.
"Amo il mio lavoro, io faccio più che altro una prima cernita poi sono gli altri a scegliere".

- Quanti e quali sono gli impegni lavorativi di Gianna Tani?
"Tanti, tantissimi. Dai casting alla presidente di giuria all'ultima mia trovata: la Web Tv mi sta dando delle grandi soddisfazioni. Presto partirò per Panama: è li che terrò un nuovo casting per la gente che sta dietro le quinte. E' un progetto al quale tengo molto. Credo che per fare tv, e soprattutto per farla bene, serve gente valida dietro le scene: dal cameraman all'assistente della fotografia, al microfonista.

- Lei è molto famosa anche nel mondo di internet. I giovani talenti usano Facebook per avere una conoscienza in più o anche per richiedere lavoro?
"A volte leggo cose divertenti, del tipo: 'Mi faccia entrare nel Grande Fratello sono disoccupato'. Altre interessanti, ma spesso faccio un doppio lavoro; infatti consiglio a tutti di mandare il materiale tramite mail, poi sarà la mia segretaria a smistarlo.

- Esiste un motto, un qualcosa alla quale lei fa riferimento?
"La frase che ha segnato la mia vita è solo e sempre una: non importa il punto d'arrivo, quel che conta è il percorso, la strada che si è fatta per arrivare fin dove si è arrivati".

- In conclusione, dopo i tanti impegni c'è un momento in cui lei "stacca la spina"?
"Si, certamente. Trovo la mia serenità in Brasile, ho casa lì, stacco la spina e mi rilasso".

Un mix di sobrietà, classe ed esperienza, Innesti che hanno permesso e permettono alla 'Talent scout' di essere la protagonista indiscussa di questo strano e pazzo mondo chiamato Spettacolo. Una dimensione alla quale Gianna Tani ha dato un volto e un modo di essere: dalla Hunziker a Luca Laurenti, le scoperte della signora dei casting sono tante e soprattutto azzeccate.

Presente a Porto Empedocle per provare a dare un futuro diverso a molti ragazzi agrigentini e non, una due-giorni di speranze e voglia di approdare nel piccolo e grande schermo. Il talento, come ha spiegato Gianna Tani, è il motore di questa realtà, un qualcosa che ti fa andare avanti e che nella stragrande maggioranza ti regala grandissime soddisfazioni.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento