menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cuochi e allieve del corso

Cuochi e allieve del corso

Solidarietà in tavola, al via corso di cucina per donne migranti

È partito il Progetto Norah. Le allieve hanno frequentato la prima lezione presso i locali del ristorante Ginger-peopl&food di Agrigento

Avviato oggi il primo corso base di cucina per donne migranti e rifugiate richiedenti asilo nell’ambito del Progetto Norah. Le prime allieve hanno frequentato la prima lezione presso i locali del ristorante Ginger-peopl&food di Agrigento, gestito dalla cooperativa sociale Al Kharub, promotrice dell’iniziativa.

Le donne, provenienti da Pakistan, Etiopia, Marocco e Colombia, hanno frequentato la prima lezione introduttiva con aspetti generali e teorici legati al territorio e ai prodotti siciliani oltre alla storia della cultura gastronomica isolana. Il progetto vuole fare acquisire alle donne partecipanti conoscenze nell’ambito della cucina regionale, oltre a valorizzare le loro rispettive culture gastronomiche, per facilitare un loro eventuale inserimento lavorativo.

Il corso base si concluderà con una cena preparata dalle allieve, con la collaborazione dello staff di Ginger-people&food, cui si potrà partecipare, su prenotazione, per sostenere il Progetto. Norah e sostenuto da Caritas Diocesana Agrigento-progetto Policoro e da Coopofond, e si svolge in collaborazione con la condotta Slow Food di Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento