rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, 501 nuovi casi in Sicilia (8 nell'Agrigentino): due morti, in lieve aumento il numero dei ricoverati

A fronte dei 21.855 tamponi eseguiti il tasso di positività si attesta al 2,29%. Stabile la situazione nelle terapie intensive dove complessivamente risultano occupati 50 posti letto (con due nuovi ingressi). Oltre novemila le persone attualmente positive

Sono 501 i casi di Coronavirus accertati nell’Isola nelle ultime 24 ore a fronte dei 21.855 tamponi processati, con il tasso di positività che si attesta al 2,29%. Di questi casi però uno si riferisce a ieri e un altro a venerdì 12 novembre. In questa seconda domenica di novembre la Sicilia è sesta per nuovi contagi dopo Lombardia (1.020), Veneto (878), Campania (875), Lazio (867) ed Emilia Romagna (676).

Sale leggermente il dato relativo alla pressione sugli ospedali, con 326 persone ricoverate nei reparti ordinari Covid (+6 rispetto a ieri). Stabile invece la situazione nelle terapia intensive: 50 i posti letto occupati con 2 nuovi ingressi. Sono due anche i decessi registrati nell'ultima giornata, che portano il bilancio delle vittime nell’Isola, dall'inizio della pandemia a oggi, a 7.090.

Il report completo in formato pdf

Attualmente risultano esserci in Sicilia 8.701 persone in isolamento domiciliare, mentre il numero degli attuali positivi è pari a 9.077 (+71 rispetto a ieri). Nella casella dei dimessi/guariti il ministero della Salute indica un +428 rispetto al giorno precedente.

I dati per provincia

Stando ai dati raccolti dalla Protezione civile è questa la distribuzione dei nuovi casi nell'Isola (tra parentesi il numero complessivo dei casi dall’inizio della pandemia): 98 a Palermo (85.788), 153 a Catania (80.600), 91 a Messina (36.446), 52 a Siracusa (25.237), 41 a Trapani (20.473), 16 a Ragusa (20.110), 31 a Caltanissetta (18.358), 8 ad Agrigento (17.996) e 11 a Enna (9.633).

Il punto sulla campagna vaccinale

Complessivamente sono state somministrate 6.899.293 dosi delle 7.649.473 consegnate nell’Isola (dato aggiornato alle 6.14 del 14 novembre 2021). La percentuale dei vaccinati in Sicilia (tra cicli completati o dose unica) raggiunge il 76,85% (84,09% in Italia). Questa la distribuzione per età dei vaccini considerando i cicli completati e le dosi uniche: 249.682 su una platea di 406.593 per la fascia d’età 12-19 (61,41%); 403.068 su 544.052 fascia 20-29 anni (74,09%); 420.336 su 583.826 fascia 30-39 anni (72%); 526.055 su 694.418 fascia 40-49 anni (75,75%); 603.583 su 755.875 fascia 50-59 anni (79,85%); 524.013 su 631.055 fascia 60-69 anni (83,04%); 404.566 su 476.607 fascia 70-79 anni (84,88%); 277.113 su 342.909 over 80 (80,81%). Queste le percentuali per quanto riguarda la dose addizionale o il booster: 0,59% per la fascia 20-29, 0,87% per la fascia 30-39, 1,02% per la fascia 40-49, 1,57% per la fascia 50-59, 4,1% per la fascia 60-69, 5,18% per la fascia 70-79, 14,34% per la fascia over 80.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 501 nuovi casi in Sicilia (8 nell'Agrigentino): due morti, in lieve aumento il numero dei ricoverati

AgrigentoNotizie è in caricamento