rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Tar

Concorso per potenziare i centri per l'impiego, Tar riammette agrigentina esclusa dalla selezione

La seconda sezione del tribunale amministrativo Sicilia, accogliendo la richiesta di sospensione presentata degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, ha ammesso con riserva la candidata a sostenere le prove scritte

E' stata esclusa - dal concorso per il potenziamento dei centri per l’impiego dell’isola che prevedevano l’assunzione di 537 professionisti -  nella prima fase valutativa dei titoli posseduti. L'agrigentina G. I. non ha potuto dunque partecipare alla successiva prova scritta. Ma, assistita dagli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, ha impugnato dinanzi al Tar di Palermo l'esclusione, chiedendo la sospensione cautelare del provvedimento. 

Gli avvocati Girolamo Rubino ed Giuseppe Impiduglia hanno censurato l’illegittimità della scheda di valutazione e il conseguente provvedimento di esclusione "per non avere – l’amministrazione – valutato tutti i titoli presentati della candidata che le avrebbero consentito di ottenere un punteggio utile per l’ammissione alla successiva fase concorsuale". La seconda sezione del tribunale amministrativo Sicilia, accogliendo la richiesta di sospensione presentata degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, ha ammesso con riserva la candidata a sostenere le prove scritte del concorso pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso per potenziare i centri per l'impiego, Tar riammette agrigentina esclusa dalla selezione

AgrigentoNotizie è in caricamento