menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'orchestra svizzera alla scuola media "Castagnolo"

In programma compositori classici come Saint Saens, Beethoven, Vivaldi e Stamitz ma anche musiche di autori contemporanei dei paesi balcanici. L'orchestra si esibirà insieme a diversi solisti

Nell'ambito di un programma di scambio culturale, domani la scuola "Esseneto campo sportivo" (ex Esseneto - Castagnolo) ospiterà un'orchestra giovanile svizzera. L'orchestra svizzera "Jugendkammerorkester birseck-dorneck" è composta di 50 giovani musicisti tra i 14 e 18 anni - in questi giorni stanno effettuando ubn tournee in sicilia.

Nel teatro della scuola si esibiscono in 2 concerti:
1) alle 12 un concerti didattico molto informale per gli alunni delle classi IV e V elementare - i bambini saranno guidati dai docenti di musica nella conoscenza degli strumenti dell'orchestra sinfonica e l'ascolto interattivo.
2) alle 17 l'orchestra si esibisce in un concerto pubblico, ricolto inanzitutto agli alunni del corso ad indirizzo musicale della scuola media Castagnolo, ma anche ai genitori, gli ex-alunni e tutti gli interesssati.
 
In programma compositori classici come Saint Saens, Beethoven, Vivaldi e Stamitz ma anche musiche di autori contemporanei dei paesi balcanici. L'orchestra si esibirà insieme a diversi solisti. 
 
I musicisti svizzeri passeranno una gioranata ad Agrigento e in collaborazione con le famiglie e l'Ente parco "Valle dei Templi" potrano gustare un pranzo "picnic" nel parco archeologico tra un concerto e l'altro. Così la musica diventa pretesto anche per una conoscenza sociale, culturalen e linguistico . Per gli alunni della scuola media Castagnolo è già la secondo volta che si confrontano con giovani "colleghi" musicisti europei: l'anno scorso la scuola ha ospitato l'orchestra Giovanile della città dell'Aia (Olanda) per una settimana.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento