Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Somme non pagate ai dipendenti e ricorsi: il Comune accerchiato dai decreti ingiuntivi

Diverse le cause avviate da parte dei lavoratori per il progetto di potenziamento dell’attività istruttoria connessa al rilascio di concessioni edilizie in sanatoria

Il Comune di Agrigento

Non bastavano i danni ad auto e persone causati della buche stradali e le fatture non pagate che poi si trasformano in enormi salassi, adesso le casse del Municipio sono "assediate" anche da richieste di pagamento da parte dei propri dipendenti.

In questi giorni, a palazzo dei Giganti sono giunti diversi decreti ingiuntivi firmati da lavoratori del settore lavori pubblici che si son rivolti al tribunale per ottenere il pagamento delle somme spettanti per il progetto finalizzato al potenziamento dell’attività istruttoria connessa al rilascio di concessioni edilizie in sanatoria per gli anni 2019-2023. Alcune migliaia di euro in totale che a quanto pare l'ente non avrebbe corrisposto per qualche ragione ai tecnici, provocando da parte loro la decisione di un ricorso alle vie legali.

Strada che stanno percorrendo in compagnia anche di altri colleghi, che hanno proposto ricorso al tribunale del Lavoro per una serie di problemi di altra natura. Tutte azioni legali che il Comune impugnerà nelle opportune sedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Somme non pagate ai dipendenti e ricorsi: il Comune accerchiato dai decreti ingiuntivi

AgrigentoNotizie è in caricamento