"Cocaina tagliata davanti a bimbo di 3 anni", secondo patteggiamento

Un anno e otto mesi di reclusione per il ventinovenne arrestato sei mesi fa, la sentenza ratificata dal gip

Un anno e otto mesi di reclusione e la sospensione condizionale della pena. Il ventinovenne di origini rumene Alexandru Lungu, arrestato il 19 giugno insieme a un'amica di tre anni più giovane, mentre tagliava della cocaina per prepararla allo spaccio, ha patteggiato. La sentenza di applicazione della pena, ieri mattina, è stata emessa dal giudice dell’udienza preliminare Alessandra Vella. I carabinieri li avevano sorpresi, in un'abitazione nei pressi dello stadio, mentre confezionavano la droga davanti a un bimbo di 3 anni, figlio della ragazza.

Nei mesi scorsi la donna era tornata libera. Il difensore, l'avvocato Gianfranco Pilato che assiste anche il secondo indagato, ha concordato con il pm Gloria Andreoli un patteggiamento a un anno e otto mesi di reclusione. Trattandosi di una pena inferiore ai due anni, per la quale può essere concessa la sospensione condizionale, il gip - accogliendo la richiesta del difensore - aveva revocato la misura degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stessa procedura è stata seguita per Lungu: la pena concordata, anche in questo caso di un anno e otto mesi, è relativa anche a un secondo procedimento per accuse analoghe che era stato aperto in precedenza a suo carico. Anche lui, lo scorso agosto, era tornato libero nell’attesa che si definisse la vicenda processuale. Ieri mattina il giudice Alessandra Vella, ritenendo che la pena fosse congrua, ha ratificato l’accordo processuale emettendo la sentenza di patteggiamento che manda in archivio in sei mesi esatti l’intera vicenda giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento