Attaccata da decine di grosse meduse, 25enne finisce in ospedale

La giovane, in vacanza con il fidanzato, è stata salvata dai bagnini Felice Amodio e Giuseppe Filippazzo della cooperativa "Ulisse" di Porto Empedocle

(foto ARCHIVIO)

E' stata attaccata da decine di meduse, di grosse dimensioni, mentre era intenta a nuotare a circa 250 metri dalla riva. E' accaduto a Cannatello. Protagonista, suo malgrado, - secondo quanto riporta il quotidiano La Sicilia - è stata una pallavolista venticinquenne di Lucca. La giovane, in vacanza con il fidanzato, è stata salvata dai bagnini Felice Amodio e Giuseppe Filippazzo della cooperativa "Ulisse" di Porto Empedocle. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giovane è stata prima portata a riva e poi fatta trasferire al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". Attaccata in simultanea da più, grosse, meduse la venticinquenne toscana ha rischiato uno choc fatale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento