menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investe un bambino e si allontana, automobilista denunciata per omissione di soccorso

Il piccino di 10 anni ha riportato dei politraumi ed è stato ricoverato in ospedale, dove all'inizio era in prognosi riservata, per tre giorni

Investe un bambino di 10 anni, mentre stava passeggiando assieme ad altri due amichetti, e si allontana immediatamente dopo. Il piccolo è finito all'ospedale, inizialmente in prognosi riservata. Ha riportato dei politraumi e per tre giorni è rimasto ricoverato. I poliziotti del commissariato di Canicattì, avviando le indagini, sono riusciti ad identificare - e a denunciare alla Procura della Repubblica di Agrigento - una trentenne. La giovane, sulla base della nuova normativa, è stata iscritta nel registro degli indagati per omissione di soccorso e lesioni personali stradali gravi ai danni di un bambino di 10 anni.

Tutto è accaduto la scorsa settimana. A denunciare l'incidente stradale, verificatosi in una strada centrale di Canicattì, è stata la mamma del bambino di 10 anni. L'automobilista - la trentenne appunto - quel giorno non si fermò a prestare i necessari, indispensabili, soccorsi. I poliziotti del commissariato, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, hanno sentito piùi testimoni e sono riusciti ad individuare la ragazza che era alla guida dell'autovettura che aveva investito il ragazzino.

La trentenne, a quanto pare, ha ammesso le proprie responsabilità, ma avrebbe spiegato anche di non essersi accorta della gravità dell'incidente. A suo dire, si sarebbe fermata, ma senza accertarsi delle concrete condizioni di salute del bambino.

Il piccino, dopo tre giorni di ricovero, si è ripreso e, adesso, sta bene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento