Cronaca

Auto rubata nel Catanese ritrovata nel giardino di un 33enne: denunciato

La Fiat Panda è servita forse, o sarebbe dovuta servire, per mettere a segno qualche fatto di microcriminalità? Indagano i carabinieri

Come e quando quella Fiat Panda sia finita all’interno della recinzione dell’abitazione di un disoccupato trentatreenne di Canicattì resta un mistero. E’ certo però che quell’utilitaria risultava essere stata rubata mercoledì scorso a Sant’Agata di Militello, nel Catanese. E il proprietario ne aveva formalizzato denuncia al commissariato di polizia.

I carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Canicattì sono riusciti a scovare l’utilitaria in quell’appezzamento di terreno, opportunamente recintato, alla periferia della città. E il proprietario dell’abitazione, il trentatreenne G. S., è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà rispondere, adesso, dell’ipotesi di reato di ricettazione. L’autovettura è stata, naturalmente, subito sequestrata e verrà sottoposta – prima di venire restituita al legittimo proprietario – a tutti gli accertamenti scientifici ritenuti necessari.

Gli interrogativi dei militari dell’Arma della compagnia di Canicattì sono molteplici: perché quel furto d’auto a Sant’Agata di Militello, auto arrivata fino a Canicattì? La Fiat Panda è servita forse, o sarebbe dovuta servire, per mettere a segno qualche fatto di microcriminalità? Spetterà, inevitabilmente, all’attività investigativa dei carabinieri – che ieri risultava essere apertissima – riuscire, laddove possibile, a dare delle risposte. Il riserbo è comunque categorico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto rubata nel Catanese ritrovata nel giardino di un 33enne: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento