Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Avvelenamenti contrada Muciare, si stringe il cerchio delle indagini

I carabinieri avrebbero "elementi significativi" su due persone, alle quali al momento non è stato contestato alcunché

(foto ARCHIVIO)

La "strage" ebbe enorme riscontro mediatico e portò, anche, ad un serrato dibattito politico sul tema del randagismo. Adesso, a distanza di  un anno circa dall'uccisione di 29 cani in contrada Muciare a Sciacca, gli inquirenti avrebbero stretto il "cerchio" su due persone che non sarebbero comunque al momento indagate.

A riportarlo è l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, secondo cui la Procura della Repubblica di Sciacca avrebbe individuato due persone a carico delle quali avrebbe raccolto "elementi significativi" su possibile coinvolgimento nella strage di cani, anche se il riserbo da parte degli inquirenti resta strettissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvelenamenti contrada Muciare, si stringe il cerchio delle indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento