rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Campobello di Licata

"Abbassi la musica", giovane "risponde" scagliandosi contro i carabinieri: arrestato

Il venticinquenne, infastidito dal controllo dei militari dell'Arma, li ha prima minacciati ed insultati, poi li ha colpiti con calci e pugni

Nell'abitazione del venticinquenne, i carabinieri sono arrivati - dopo una segnalazione giunta al 112 - perché c'erano schiamazzi e musica ad altissimo volume. I militari dell'Arma di Campobellio di Licata hanno, naturalmente, invitato il disoccupato ad abbassare il volume dello stereo e a fornire un documento per procedere alla sua identificazione. 

Il venticinquenne, infastidito dal controllo, in evidente stato di ubriachezza, non se l'è fatto ripetere due volte e s'è scagliato contro i carabinieri. Prima, insulti e minacce. Poi, calci e pugni. E' stato immediatamente bloccato ed arrestato in flagranza di reato. 

Gheorghe Gabriel Ababei, romeno, dovrà, adesso, rispondere delle ipotesi di reato di minaccia, violenza, resistenza ed oltraggio a un pubblico ufficiale e rifiuto di farsi identificare.

L’uomo è stato portato nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri di Campobello di Licata, in attesa dell’udienza di convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abbassi la musica", giovane "risponde" scagliandosi contro i carabinieri: arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento