menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonamorone, "Progetto Agrigento" pulisce la fontana e il piazzale

Nel pomeriggio di ieri un gruppo di militanti di "Progetto Agrigento", formato da Ornella Patti, Gerlando Natalello Carlo La Bella, Mauro Falsone e Marcello Fattori, presidente del movimento, ha provveduto alla bonifica della fontana di Bonamorone ed alla pulizia del piazzale circostante

Nel pomeriggio di ieri un gruppo di militanti di "Progetto Agrigento", formato da Ornella Patti, Gerlando Natalello Carlo La Bella, Mauro Falsone e Marcello Fattori, presidente del movimento,  ha provveduto alla bonifica della fontana di Bonamorone ed alla pulizia del piazzale circostante.

«Le condizioni della fontana non erano degne di una società civile - ha detto fattori -, a parte le sporcizie lasciate dagli incivili che abitualmente usufruiscono dell'acqua della fontana, lo stato dell'abbeveratoio era a dir poco da terzo mondo, con rifiuti di ogni genere che dimostrano una mancata bonifica da parte dell'Amministrazione di almeno un decennio.

Sono tante le zone della città in totale stato di degrado ed abbandono, ma ieri abbiamo scelto di ripulire proprio la fontana di Bonamorone, un monumento dal grande valore storico che da anni ristora la sete di migliaia di agrigentini, che non merita di essere maltrattato e lasciato nel degrado più totale. La nostra azione - ha detto ancora Fattori - vuole lanciare un duplice segnale, ai cittadini affinchè rispettino ed amino le cose che appartengono a tutti non inquinando ed aumentando il proprio senso civico, ed all'amministrazione comunale alla quale chiediamo di pulire tutte le zone della città e di mantenerle in uno stato decoroso nel tempo, ed alla stessa suggeriamo al contempo una più dura azione di controllo con eventuali ammende da espletare con ore di servizio civico volto alla riqualificazione delle zone cittadine degradate e sommerse dall'immondizia. Educare e non bacchettare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento