Biblioteca comunale, nasce la nuova sala multimediale con cd e vinili

Il nuovo servizio raccoglie un ricco patrimonio cinematografico e musicale prima disperso e non fruito dagli utenti

La nuova sala multimediale

Nasce una sala multimediale nella biblioteca comunale. Il nuovo servizio raccoglie un ricco patrimonio cinematografico e musicale prima disperso e non fruito dagli utenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un'ampia scelta di preziose vhs, cd e dischi a 33 e 45 giri - riferisce l'assessore Beniamino Biondi - al momento solo visionabili, che presto potranno essere dati in prestito o ascoltati e visionati sul posto. Una sezione che arricchisce uno spazio sempre più dinamico e aperto alle esigenze della città e che al contempo valorizza i materiali di archivio nel loro valore di testimonianza culturale per la vita della comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento