rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

"Pirandelli", ecco il cognome scritto nell'atto di nascita del 1867 del drammaturgo

Luigi Pirandello è nato alle "ore tre ed un quarto antimeridiane" del 28 giugno, "nella cascina della Villa Chaos" da donna Caterina Ricci Gramitto di anni 31 e da don Stefano Pirandello di anni 32 "di professione negoziante domiciliato e residente in Girgenti strada San Pietro"

E' stata pubblicata - sul sito istituzionale del Comune di Agrigento - la foto dell'atto di nascita di Luigi Pirandello e la relativa trascrizione. Il documento è conservato nell'Archivio storico comunale "Salvatore La Rocca", situato insieme alla biblioteca "Franco La Rocca" in piazzale Aldo Moro.

Si può così constatare come Luigi Pirandello sia nato alle "ore tre ed un quarto antimeridiane" del 28 giugno 1867, "nella cascina della Villa Chaos" da donna Caterina Ricci Gramitto di anni 31 e da don Stefano Pirandello di anni 32 "di professione negoziante domiciliato e residente in Girgenti strada San Pietro". 

Dal documento emerge una particolarità: il cognome riportato, che sarà successivamente corretto con le procedure previste, è "Pirandelli". La foto è stata pubblicata nello spazio della home page dedicato alle manifestazioni per il 150esimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pirandelli", ecco il cognome scritto nell'atto di nascita del 1867 del drammaturgo

AgrigentoNotizie è in caricamento