menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Esclusa per errore dalla graduatoria, l'Asp dovrà assumere assistente sociale

La 48enne era stata tagliata fuori dall'elenco per mancanza dei requisiti necessari per partecipare alla selezione per assumere 5 collaboratori amministrativi

Era stata esclusa per mancanza dei requisiti necessari per partecipare alla selezione per assumere 5 collaboratori amministrativi nel profilo di assistente sociale. Di fatto, il centro per l'impiego di Agrigento asseriva che, all'atto della presentazione dell'istanza per partecipare al concorso, la 48enne agrigentina, I. R., non fosse più titolata ad essere iscritta nell'elenco speciale. L'assistente sociale, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino, Giuseppe Impiduglia e Mario La Loggia, ha chiesto specifici accertamenti sulla propria posizione e il centro per l'impiego di Agrigento ha rettificato quanto in precedenza comunicato all'Asp di Palermo che, adesso, dovrà pertanto assumere l'assistente sociale agrigentina.

La donna aveva partecipato ad una procedura concorsuale, per titoli ed esami, riservata ai soggetti iscritti negli elenchi speciali. Alle prove concorsuali, la 48enne aveva riportato un punteggio tale da consentirle di rientrare tra il novero dei vincitori del concorso. Tuttavia, l'Asp di Palermo stabiliva di escluderla per mancanza dei requisiti necessari. Una decisione presa, appunto, dopo la comunicazione ricevuta dal centro per l'impiego di Agrigento in cui si asseriva che, alla data di presentazione dell'istanza di partecipazione al concorso, I. R. non fosse più titolata ad essere iscritta nell'elenco speciale. L'agrigentina - con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino, Giuseppe Impiduglia e Mario La Loggia - ha chiesto specifici accertamenti in merito alla propria posizione e il Cpi di Agrigento ha rettificato quanto in precedenza comunicato all'Asp di Palermo. Dopo la rettifica, I. R., sempre con il patrocinio degli stessi legali, ha formulato apposito reclamo all'Asp di Palermo. L'azienda sanitaria di Palermo, condividendo le argomentazioni degli avvocati Rubino, Impiduglia e La Loggia, ha rettificato la graduatoria concorsuale inserendo I. R. al secondo posto e nominandola vincitrice della procedura selettiva. L'assistente sociale, a breve, stipulare il proprio contratto di di lavoro a tempo pieno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento