rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Tribunale / Alessandria della Rocca

Furto di corrente per l'altare del Santo, assolto presidente del comitato

Il quarantunenne era accusato di essersi impossessato dell'energia elettrica per un collegamento illegale con la rete elettrica

Per l’illuminazione dell’altare di San Giuseppe il presidente del comitato per le festività di Alessandria della Rocca, Matteo Canzoneri, di 41 anni, ha subito un processo per furto di energia elettrica nel quale, però, è stato assolto per non aver commesso il fatto. La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia.

Anche il pubblico ministero aveva chiesto la sua assoluzione che è stata poi disposta dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Dino Toscano. Canzoneri era accusato, nella qualità di presidente del comitato dei festeggiamenti di San Giuseppe, utilizzatore di un immobile in via Roma e della relativa fornitura elettrica, di essersi impossessato illecitamente di un quantitativo di energia elettrica sottraendola all’Enel, senza corrispondere l’importo dovuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di corrente per l'altare del Santo, assolto presidente del comitato

AgrigentoNotizie è in caricamento